Quali prospettive per la ricerca nella “terza repubblica”?

Io Non Faccio Niente

Quali prospettive per la ricerca nella “terza repubblica”?

di Luca Lista e Paolo Valente

elezioni-2013-th

Anche se molto timidamente, la scienza, la ricerca, l’università e l’innovazione sono tornati argomenti di dibattito politico. Gli scienziati hanno il dovere, oltre che il diritto, di evidenziare, nell’agenda dei decisori politici, i temi del loro lavoro, soprattutto in considerazione del grande potenziale che il progresso scientifico e tecnologico hanno per lo sviluppo economico e per il miglioramento delle condizioni di vita di tutti, oltre che -naturalmente- per il progresso delle conoscenze umane sui grandi temi della ricerca di base.

View original post 376 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...